Come calmare l’agitazione

Agitazione nervosa, cause, sintomi e metodi per calmare l’agitazione L’agitazione nervosa è uno dei problemi più comuni che attanaglia molte persone, che vuoi per motivi economici, familiari, lavorativi, sono preda di ansia e stress.Poi ci sono anche persone ipersensibili che anche in situazioni normali vivono questo stato d’ansia e manifestano agitazione, nervosismo, sbalzi di umore.…

Come eliminare i pensieri negativi

Capita a tutti di passare un periodo dove la tristezza ci assale e non riusciamo a scrollarci di dosso i pensieri negativi, adottando di conseguenza dei comportamenti “anti sociali” ma specialmente di grande malessere soggettivo.

Come spesso accade in molte psicopatologie, per riuscire ad eliminare i pensieri negativi bisogna riconoscerli come tali, bisogna rendersi conto di avere un problema reale, ma soprattutto bisogna avere la volontà di affrontarlo.

Uno dei punti cardine per liberarsi dai pensieri negativi è non lasciare che si accumulino e diventino routine, e non devono essere il nostro “modus operandi” di pensare.

Maltrattamenti in famiglia: La violenza domestica, una piaga da curare

Gli uomini violenti e maltrattanti non sembrano tali perché, specialmente nei primi tempi, verso la loro compagna hanno buone qualità, sono gentili, simpatici, l’uomo violento gode della stima degli amici, ha successo nel lavoro e quasi mai hanno problemi di droga o di alcool.

Ormai tramite i media conosciamo tutti la violenza fisica sulle donne, ma essa è solo una parte del problema in quanto esiste anche la violenza psicologica sulle donne. Moltissime donne infatti, anche se non sono mai state picchiate, convivono giornalmente con aggressioni verbali, umiliazioni e pressioni sessuali.

Sindrome di Cassandra

Frasi come “domani perdiamo” oppure “ecco, lo sapevo, non ce la farò mai” sono affermazioni classiche del pessimista, di coloro che vedono sempre qualcosa di negativo nel futuro che verrà, di coloro che soffrono della sindrome di Cassandra.
Alle volte capita che questo pessimismo diventi anche la scusa di non fare mai nulla più del necessario, di non rischiare mai, di mantenere la propria vita su dei binari sicuri, ma questo modo di vivere alla lunga diventa poco appagante e può anche essere causa di depressioni e stati d’ansia.