ansia-notturna-Psicoterapeuta-Padova

Ansia notturna, cos’è e come gestirla

Cala il buio, arriva sera e sono finiti gli impegni della giornata, ed ecco che all’improvviso tutti i pensieri che ci hanno tenuti impegnati fino a quel momento lasciano spazio all’ansia.

L’ansia ci fa sembrare i problemi lavorativi o familiari più grandi di quello che in realtà sono, ed il fatto che di sera e poi di notte questa ansia aumenta è probabilmente dovuto al livello di stress e tensione troppo alto. Ognuno di noi ha una sua capacità di gestire lo stress, alcuni però reagiscono meglio di altri, e taluni possono sviluppare ansia e depressione notturna.

Continua

Avere rapporti sessuali una, due, tre… volte per notte!

Sento di persone che hanno rapporti sessuali una, due, tre volte per notte…realtà, romanzo o normalità? Il mio compagno e io non siamo mai andati oltre rapporti sessuali di una sola volta per notte, anche perché, dopo, il mio uomo piomba in un sonno profondo. Mariagrazia, L’Aquila Non serve paragonare la propria vita intima a quella…

Continua

Delusione

U. Galimberti nel suo dizionario di psicologia, descrive la delusione come “reazione affettiva conseguente alla mancata realizzazione di una speranza o di un’attesa. Per indicare questo stato, in ambito psicoanalitico, si preferisce il termine frustrazione”. Il dizionario italiano scrive che la delusione è: ”uno stato d’animo di tristezza provocato dalla constatazione che le aspettative, le…

Continua